Esecuzione multistiks sulle urine

Esecuzione multistiks sulle urine

Con il termine sticks urine, o anche strisce reattive per le urine, intendiamo uno strumento che permette di fare una valutazione sulle urine, andando a misurare diversi parametri. Questi sticks possono essere facilmente acquistati in farmacia o nei negozi online e generalmente hanno anche un prezzo piuttosto contenuto.



Cosa sono gli sticks delle urine?

Si tratta di alcune strisce di piccole dimensioni e costruite in plastica, che contengono alcune sostanze che sono in grado di reagire, una volta che sono venute a contatto con le urine, e che forniscono una serie di informazioni nel giro di massimo 2 minuti.

Come avviene la lettura?

La lettura dei valori forniti dagli sticks delle urine, può avvenire sia la presenza di colori diversi a seconda del parametro che stiamo andando a valutare, sia attraverso una sorta di lettore automatico all’interno del quale andiamo ad inserire le strisce di plastica e che una volta analizzate ci fornisce un foglio stampato, contenente tutti i risultati e le valutazioni della misurazione.

Ricordiamo inoltre che è sempre importante leggere attentamente la confezione, perchè alcuni sticks sono realizzati per verificare un solo parametro, mentre altri sticks sono realizzati per valutare più parametri.

Quali parametri si possono valutare?

I parametri che si possono valutare con gli sticks per le urine sono diversi:

  • acido ascorbico: rileva la presenza di vitamina C, che se eccessiva non è indice di patologia ma può interferire sugli altri parametri che gli sticks possono rivelare
  • bilirubina: normalmente in un soggetto sano non dovrebbe esserci traccia di bilirubina e in caso contrario si potrebbe sospettare una patologia a carico del fegato o del pancreas.
  • chetoni: aiutano a fare diagnosi riguardo uno scompenso metabolico (diabete mellito)
  • glucosio: quantità eccessive di glucosio non fanno necessariamente diagnosi di patologia
  • leucociti: la presenza di leucociti nelle urine aiuta a fare diagnosi di una infezione a carico delle vie urinarie, ma è utile anche per individuare traumi che interessano la pelvi e per stabilire la presenza di un processo infiammatorio della prostata o del rene.
  • nitriti: infezione urinaria probabile.
  • peso: generalmente il peso specifico dell’urina va dai 1006 ai 1031. Questi valori possono diminuire in presenza di insufficienza renale, diabete, eccessiva assunzione di liquidi.
  • pH: come ben sappiamo la scala del pH va da 0 a 14 e il pH delle urine risulta essere decisamente più alcalino a digiuno e più acido se l’esame è stato fatto dopo un pasto. Di norma comunque i valori oscillano tra i 4,5 e il 7,7.
  • proteine: queste sono di norma rilevate nelle urine e una loro scarsa presenza può essere il segno di una forma di glomerulonefrite, cistite, artrite e diabete.
  • sangue: la presenza di globuli rossi e di emoglobina libera non è sempre patologico.


Consigli su come eseguire gli sticks delle urine

Prima di eseguire questo genere di valutazione si consiglia di fare una accurata igiene intima e di utilizzare solo acqua, evitando prodotti che potrebbero andare ad alterare la successiva misurazione delle urine.

Il contenitore deve essere ovviamente sterile e si consiglia di utilizzare le urine del mattino perchè sono concentrate e sono rimaste in vescica un tempo tale (la notte) per poter permettere ai batteri di agire e di trasformare i nitrati in nitriti (sono necessarie almeno 3 ore).

La striscia deve essere inserita nel contenitore facendo ben attenzione al fatto che tutte le parti entrino in contatto con le urine.

Hai bisogno di un infermiere
per l'esecuzione multistiks sulle urine?

Solo con Easynurse puoi richiedere un intervento immediato di un infermiere altamente qualificato e certificato
direttamente a casa tua, di un famigliare oppure di un amico!

SCARICA L'APP E PRENOTA SUBITO